Martedì, 23 Luglio 2024
Città Lecce

Scivola nell'impastatrice, operaio muore straziato dalle lame

Incidente sul lavoro a Taurisano, nel leccese: un 50enne è morto per le lesioni riportate. Scivolato nel macchinario, all'interno di un salumificio di Taurisano, l'uomo è stato soccorso dai sanitari del 118. Ma per il dipendente non c'è stato nulla da fare

LECCE - Un drammatico incidente sul lavoro è costato la vita a un operaio 50enne, dipendente del noto salumificio "Scarlino" di Taurisano, in provincia di Lecce.

L'uomo è scivolato per una tragica fatalità in una delle impastatrici dell'azienda ed è morto. Le sue condizioni sono apparse subito piuttosto gravi. Il personale medico ha lottato per tenerlo in vita, ma la vittima è spirata per la gravità delle lesioni riportate.

Sul posto, oltre ai sanitari del 118 che hanno prestato i primi soccorsi alla vittima, anche gli agenti di polizia del commissariato di Taurisano  e gli ispettori dello Spesal, intervenuti per avviare le indagini e chiarire che cosa sia potuto accadere, a distanza di appena 24 ore dall'episodio che, nella giornata di ieri, ha visto la morte di un 38enne di Aradeo, deceduto in un cantiere a seguito del guasto di una condotta. (da LeccePrima)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scivola nell'impastatrice, operaio muore straziato dalle lame
Today è in caricamento