rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Città Imperia

Cade in acqua e muore: passante scopre cadavere tra gli scogli

L'80enne, residente ad Andora, in provincia di Savona, stava pescando sulla scogliera del Porteghetto a Cervo, in provincia di Imperia. Secondo la ricostruzione della Capitaneria di porto l'uomo sarebbe scivolato in mare e sarebbe morto per annegamento

Un pescatore di 80 anni è stato trovato senza vita questa mattina sulla scogliera del Porteghetto a Cervo, in provincia di Imperia. A dare l'allarme è stato un passante che aveva notato il cadavere dell'anziano incastrato tra gli scogli.

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 ed i militari della Guardia Costiera, che hanno recuperato la salma e l'hanno trasportata con una motovedetta nello scalo di Porto Maurizio, dove è stata messa a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Imperia, cade tra gli scogli e muore

Secondo una prima ricostruzione della Capitaneria di Porto di Imperia, che indaga sull'accaduto, l'80enne, residente ad Andora, in provincia di Savona, stava pescando sulla scogliera del Porteghetto quando, per cause ancora da accertare, sarebbe scivolato in mare e sarebbe morto per annegamento.

Sul posto questa mattina intorno alle 10 sono arrivati anche i carabinieri e la guardia costiera che è intervenuta con una squadra da terra ed una motovedetta dal mare. La salma è stata recuperata e trasferita a Porto Maurizio dove si trova ora a disposizione dell'autorità giudiziaria. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cade in acqua e muore: passante scopre cadavere tra gli scogli

Today è in caricamento