Lunedì, 2 Agosto 2021
Città Pescara

Travolto e ucciso da un treno l'ex sindaco di Pescara Pino Ciccantelli

Aveva 71 anni. Democristiano, fu sindaco della città adriatica dal 1990 al 1993

L'ex sindaco di Pescara Giuseppe Ciccantelli è stato investito da un treno sui binari a Francavilla al Mare, in provincia di Chieti, ed è morto. A confermarlo sono i documenti ritrovati addosso all'uomo che intorno a mezzogiorno di ieri si sarebbe gettato volontariamente sotto il Frecciabianca Venezia-Lecce che in quel momento stava transitando nella stazione, come scrive IlPescara

Ciccantelli, conosciuto come Pino, aveva 71 anni: fu al vertice dell'amministrazione comunale pescarese nelle file della Democrazia Cristiana tra il 1990 e il 1993. Ancora ignote le ragioni del gesto. Sono in corso gli accertamenti della Polfer.

L'uomo, che vantava anche un passato di giornalista sportivo, oggi lavorava insieme ai figli nella propria società di recupero crediti.

Il cordoglio del governatore della Regione Abruzzo Luciano D'Alfonso: "Perdere un amico è causa di dolore, ma talvolta ci sono circostanze che rendono questo dolore ancor più greve. Pino Ciccantelli è stato un amico ed un punto di riferimento sia politico che personale. Abbiamo fatto parte entrambi della direzione provinciale della DC pescarese all'inizio degli anni '90, e lì ho potuto apprezzarne le doti umane e l'acume dell'analisi. Con la sua scomparsa se ne va un altro grande sindaco di Pescara

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Travolto e ucciso da un treno l'ex sindaco di Pescara Pino Ciccantelli

Today è in caricamento