rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Città Brindisi

Brindisi, ex maresciallo della municipale trovato morto in campagna

L'uomo avrebbe avuto un malore e cadendo avrebbe battuto la testa, poi il suo corpo sarebbe stato aggredito da cani randagi

Macabra scoperta in un campo alla periferia di Francavilla Fontana, in provincia di Brindisi, dove è stato ritrovato il cadavere di un uomo di 77 anni. La vittima è Vito Zaccaria, maresciallo della polizia locale in pensione. Zaccaria sarebbe stato colto da un malore mentre era in campagnia e cadendo avrebbe battuto la testa, poi il suo corpo sarebbe stato aggredito da cani randagi, come ricostruisce BrindisiReport.

Secondo quanto si apprende, l'uomo era uscito per una passeggiata in campagnia nel pomeriggio di domenica 9 aprile. Quando i parenti non lo hanno visto rientrare, hanno dato subito l'allarme e sono iniziate le ricerche. Sul posto i vigili del fuoco e i militari della compagnia locale, coordinata dal capitano Nicola Maggio, e i colleghi di Brindisi. 

La salma è a disposizione della magistratura per l'autopsia, che sarà eseguita dal medico legale Antonio Carusi, necessaria per stabilire con esattezza le cause del decesso. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brindisi, ex maresciallo della municipale trovato morto in campagna

Today è in caricamento