rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Città Bergamo

Va in vacanza e abbandona le tartarughe: 300 euro di multa

Non solo la piaga dei cani abbandonati in estate: il proprietario di un bar di Bergamo è stato multato dalla polizia locale per aver lasciato incustodite le sue tartarughe

BERGAMO - Il fenomeno dell'abbandono degli animali cresce ogni estate, con brutale puntualità. Non manca mai, purtroppo, l'insensibile padrone che parte per le vacanze e lascia la propria bestiolina ai margini delle strade, oppure in un angolo di casa senza custodia né acqua e cibo. Come il barista di origini indiane di Bergamo che, partito per le ferie agostane, ha abbandonato i suoi animali. Non cani, però, ma tartarughe.

Ora il proprietario verrà multato con una sanzione di 300 euro. La segnalazione alla polizia locale di Bergamo è arrivata da una donna che risiede nelle vicinanze del bar che ha notato nella veranda del locale le due tartarughe d'acqua abbandonate ma ancora vive.

INTERVENUTI I VIGILI DEL FUOCO - L'esercizio pubblico risulta chiuso fino al 9 settembre per cui, per recuperare le tartarughe poi affidate a un negozio di animali, sono intervenuti i vigili del fuoco con un'autoscala. Il proprietario, essendo irreperibile, al ritorno dalla vacanza si troverà a dover pagare il verbale da 300 euro per abbandono di animali.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Va in vacanza e abbandona le tartarughe: 300 euro di multa

Today è in caricamento