Lunedì, 21 Giugno 2021
Palermo

Le multe agli operai che bevono una birra al bar dopo il turno di lavoro

La guardia di finanza ha sanzionato sia i clienti che il titolare dell'attività (chiusa per 5 giorni)

Avevano deciso di concedersi una birra in un bar prima di tornare a casa dopo aver lavorato tutto il giorno. Il barista ha preso le bottiglie, le ha stappate e le ha servite ai suoi clienti. Poco dopo la guardia di finanza è entrata nell'attività multando tre operai e il titolare dell'attività. L'accertamento è stato eseguito in un bar di via Roma a Palermo, per il quale mercoledì è scattata anche la misura della chiusura per 5 giorni.

Le multe agli operai che bevono una birra al bar a Palermo

I tre operai, secondo le prime informazioni, stavano consumando la birra all'interno del locale, senza indossare le mascherine, in barba alle normative anti covid. Sia per loro che per l'esercente è scattata una sanzione da 400 euro (280 euro se pagata entro trenta giorni). "Purtroppo è un brutto periodo - spiegano dal bar - e abbiamo fatto uno strappo alla regola che non avremmo dovuto fare. Tra l'altro stavamo chiudendo".

Durante l'ultima settimana la Sicilia è stata zona arancione (ma da domenica 17 gennaio passerà in zona rossa). In quest'area, i ristoranti e le altre attività di ristorazione (compresi bar, pasticcerie e gelaterie) sono aperti esclusivamente per la vendita da asporto, consentita dalle 5 alle 22, e per la consegna a domicilio, consentita senza limiti di orario, ma che deve comunque avvenire nel rispetto delle norme sul confezionamento e sulla consegna dei prodotti. Nelle aree o negli orari in cui è sospeso il consumo di cibi e bevande all’interno dei locali, l’ingresso e la permanenza negli stessi da parte dei clienti sono consentiti esclusivamente per il tempo strettamente necessario ad acquistare i prodotti per asporto e sempre nel rispetto delle misure di prevenzione del contagio. Non sono comunque consentiti gli assembramenti né il consumo in prossimità dei locali.

Nell'ultima settimana le forze dell'ordine hanno continuato ad eseguire accertamenti per strada e fra le attività commerciali per verificare il rispetto della normativa. Complessivamente - dal 12 al 14 gennaio - sono state controllate 6.331 persone: per 125 è scattata la sanzione mentre una è stata anche denunciata. Quasi mille le attività controllate: una è stata chiusa, tre i commercianti multati.

colori regioni italia da 17 gennaio 2021-3

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le multe agli operai che bevono una birra al bar dopo il turno di lavoro

Today è in caricamento