Sabato, 27 Febbraio 2021
Napoli

Il locale a luci rosse scoperto dai carabinieri: 41 clienti sanzionati per norme antiCovid

Il blitz dopo un lungo servizio di osservazione. Denunciati anche i tre gestori:nel club c’era anche la possibilità di fare sesso a pagamento

Foto di repertorio Ansa

Decine di persone sono state scoperte all'interno di un locale a luci rosse nel napoletano, nonostante le restrizioni legate all'emergenza sanitaria. I cabinieri delle stazioni di Giugliano e Qualiano avevano già da tempo messo sotto osservazione il locale che si trova a Giugliano, controllandone l'attività. Poi hanno fatto scattare il blitz, come scrive NapoliToday.

All'interno i militari hanno trovato decine di clienti, che sono stati poi sanzionati per violazione delle norme antiCovid. I militari hanno scoperto e identificato anche i tre gestori del club.

Blitz nel locale a luci rosse a Giugliano

Nel locale c'erano anche diverse donne, che hanno riferito ai militari che nel club a luci rosse c'era anche la possiblità di fare sesso a pagamento. 

A quel punto per i tre gestori è scattata una denuncia per sfruttamento della prostituzione mentre i clienti - 41 in tutto quelli identificati - sono stati sanzionati per violazione delle norme antiCovid. 

Il locale, costituto da una sala reception, una sala da ballo con bar, due bagni e nove camere da letto più uno spazio all’aperto, è stato sequestrato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il locale a luci rosse scoperto dai carabinieri: 41 clienti sanzionati per norme antiCovid

Today è in caricamento