Venerdì, 5 Marzo 2021
Napoli

Muore in attesa di un'ambulanza: "Erano tutte occupate da pazienti Covid"

È successo a Castellammare di Stabia, in provincia di Napoli

Foto di repertorio

"Il telefono squillava a vuoto, non c'erano ambulanze". Un uomo di 74 anni di Castellammare di Stabia - in provincia di Napoli - è morto domenica sera in seguito a un'ischemia, dopo aver atteso per ore un'ambulanza con un medico che gli potesse salvare la vita. Lo racconta a Repubblica Napoli il genero dell'uomo, Raimondo, titolare di una pizzeria a Castellammare.

L'uomo morto in attesa di un'ambulanza a Castellammare di Stabia

"Quattro ore di agonia in attesa di un medico", dice Raimondo. Il genero della vittima racconta che dopo due ore di attesa si è recato in ospedale per chiedere una vettura di soccorso e, dopo altre ore di insistenza, un'ambulanza è partita ma senza medico. "Le ambulanze erano occupate dai pazienti Covid", racconta Raimondo. L'ambulanza che giunge a casa del 74enne non ha i medici specializzati e dunque si attende un'altra ambulanza, che arriva ore dopo: "A quel punto i medici hanno solo potuto diagnosticare il decesso", spiega l'uomo che preannuncia una denuncia. Da 48 ore alcuni pazienti dell'ospedale di Castellammare di Stabia vengono curati in ambulanza.

2.971 i nuovi casi di coronavirus in Campania

Oggi i nuovi contagi in Campania sono 2.971. Record di guariti in un giorno: 998. Ancora alti i decessi, 24.

Decine di ambulanze in fila al pronto soccorso: "La pressione qui è tanta"

casi coronavirus oggi 3 novembre 2020-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore in attesa di un'ambulanza: "Erano tutte occupate da pazienti Covid"

Today è in caricamento