rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Monteodorisio / Chieti

Muore una bambina di 11 mesi dopo la febbre alta

La Procura ha aperto un'inchiesta mentre il Comune esprime tutto il proprio cordoglio

Prima ha avuto la febbre alta e poi è morta Giulia Ricci: aveva 11 anni ed era di Monteodorisio, provincia di Chieti. Il fatto è avvenuto ieri notte a Pescara, dove la Procura ha aperti un'inchiesta. La piccola era stata ricoverata nel reparto di pediatria dell'ospedale di Vasto (Chieti) e poi trasferita al Santo Spirito di Pescara. Durante il trasporto verso il capoluogo abruzzese ha avuto 2 arresti cardiaci ed è stata rianimata. Poco dopo l'arrivo nell'ospedale pescarese è morta.

E’ stata proprio la famiglia a presentare un esposto per capire che cosa sia potuto succedere e così il pm ha disposto l’autopsia sul corpo della ragazzi. Il Comune di Monteodorisio, tramite social, esprime il proprio cordoglio. “Il sindaco e l'amministrazione Comunale esprimono profondo cordoglio e sentimenti di vicinanza alla famiglia Radici per la drammatica e improvvisa perdita della piccola Giulia. Ci stringiamo commossi e increduli intorno al dolore della famiglia, una tragedia che ci lascia sgomenti e a cui partecipa tutta la comunità cittadina”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore una bambina di 11 mesi dopo la febbre alta

Today è in caricamento