rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Città Napoli

Napoli, ancora sangue in strada: quattro giovani accoltellati a Chiaia

Tutto è partito da una lite e poi la rissa tra due gruppi. Uno dei protagonisti era armato di coltello. I feriti sono stati trasportati al San Paolo

NAPOLI - Due gruppi di ragazzi hanno insanguinato la notte scorsa tra i baretti a Chiaia. Due “baby gang” si sono scontrate dando vita ad una rissa che è finita con un bilancio durissimo. In totale sono stati accoltellati quattro giovani. Autore del gesto è stato uno dei ragazzi coinvolti nella rissa che ha sferrato dei fendenti che hanno colpito altri ragazzi al petto e agli arti. Tutto è partito da insulti e spintoni che in pochi minuti hanno fatto scattare il caos.

Sul posto sono intervenuti i militari dell'Esercito di pattuglia nelle strade adiacenti. I militari, insieme agli uomini della polizia, sono riusciti a bloccare uno dei protagonisti del violento alterco. Si tratta di un amico dell'autore degli accoltellamenti che attualmente risulta ancora ricercato. I ragazzi feriti sono stati trasferiti all'ospedale San Paolo e si sono sottoposti alle cure dei medici che hanno suturato le ferite giudicate guaribili in pochi giorni.

L'articolo su Napoli Today

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Napoli, ancora sangue in strada: quattro giovani accoltellati a Chiaia

Today è in caricamento