rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Cronaca / Napoli

Licenziato, in un poche ore mette a segno cinque rapine

Protagonista un ex imbianchino di Pianura (Napoli) che si è trasformato in un rapinatore serile: in pochi giorni ha portato a termine otto colpi

NAPOLI - Faceva l'imbianchino, è stato licenziato, quindi si è dato alle rapine. Sceglieva come vittime giovani commesse: entrava nell'esercizio in cui lavoravano, si avvicinava loro in tutta calma, poi mostrava un taglierino chiedendo di consegnargli l'incasso.

I carabinieri hanno fermato ieri sera, al Vomero, un rapinatore seriale. L'uomo è un 36enne residente a Pianura ed incensurato che, secondo le ricostruzioni degli inquirenti, avrebbe messo a segno otto rapine, di cui ben cinque lo stesso giorno, tra Fuorigrotta, Bagnoli ed il Vomero.

Nel corso di perquisizioni i militari hanno trovato il taglierino usato. È stato riconosciuto dalle sue vittime per un particolare che ha trascurato: dato il suo vecchio lavoro, aveva gli abiti sporchi di vernice. L'uomo – reo confesso – è ora in carcere, in attesa di processo. (da Napoli Today)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Licenziato, in un poche ore mette a segno cinque rapine

Today è in caricamento