Giovedì, 5 Agosto 2021
Siena

Fa ritrovare la neonata tra i rifiuti, poi ammette: "La madre sono io"

La donna, una badante rumena, è stata denunciata per procurato allarme e simulazione di reato

Immagine d'archivio

"Sì, la madre sono io". Ha confessato tutto la badante rumena che questa mattina aveva detto di aver trovato una neonata in un cassonetto dell'immondizia a Campiglia D'Orcia, nel Senese. La piccola si trova ora all'Ospedale di Abbadia San Salvatore e le sue condizioni appaiono buone.

La neonata era stata trovata in una scatola di cartone collocata accuratamente dentro il bidone della spazzatura. Dopo averla lasciata lì la donna aveva avvertito un’amica che ha immediatamente lanciato l'allarme a carabinieri e 118.

Durante l’interrogatorio però la donna è crollata. Alla base del gesto, ci sarebbe una depressione post-parto dovuta alle difficili condizioni economiche. La donna avrebbe riferito ai carabinieri di non volere tenere la bambina. Dopo aver confessato, è stata denunciata per procurato allarme e simulazione di reato. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fa ritrovare la neonata tra i rifiuti, poi ammette: "La madre sono io"

Today è in caricamento