Il neonato trovato morto in una siepe con una ferita alla testa: fermata una coppia

Il tragico fatto a Roccapiemonte (Salerno): aveva ancora il cordone ombelicale attaccato

Foto: SalernoToday

Un neonato è stato trovato morto a Roccapiemonte (Salerno). Il corpo è stato notato in via Roma da un cittadino che ha subito dato l'allarme. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della stazione di Roccapiemonte e della compagnia di Mercato San Severino. Gli investigatori hanno rinvenuto una ferita alla testa sul cadavere. La salma, dopo l'esame esterno effettuato dal medico legale, è stata trasferita all'obitorio dell'ospedale di Nocera Inferiore. L'autopsia fornirà elementi utili alle indagini. Il neonato aveva ancora il cordone ombelicale attaccato: era venuto al mondo da poche ore.

I carabinieri avrebbero fermato una coppia (probabilmente i genitori del bambino), lui 47 e lei 42 anni, residente nelle palazzine non lontano dal luogo del ritrovamento del corpo: l'uomo è ora in carcere a Salerno; la donna piantonata in ospedale dai carabinieri. Rischiano l'accusa di omicidio. 

La zona in cui è stato trovato il corpo è quella di un parco residenziale. Un condomino andando nei garage ha notato in una siepe il corpicino. Serviranno ulteriori esami per capire se la ferita alla testa sia stata provocata dalla caduta o sia antecedente. Sotto shock la comunità, il sindaco di Roccapiemonte, Carmine Pagano, che si è recato sul posto, commenta: "E' una tragedia immane che ha scosso la nostra comunità. Spero che questa storia possa risolversi presto, chiunque sia il colpevole resta una tragedia infinita". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le indagini sono portate avanti dai carabinieri della compagnia di Mercato San Severino, agli ordini del maggiore Alessandro Cisternino e coordinati dal sostituto procuratore Roberto Lenza. Sono state ascoltate varie persone. La polizia scientifica ha operato a lungo sul posto per i rilievi. Oggi a Roccapiemonte è giornata di lutto citadino.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gf Vip, De Blanck: "Alba Parietti una stronza". Il figlio dà ragione e lei chiama in diretta

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto di oggi sabato 19 settembre 2020: numeri e quote

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto di oggi giovedì 17 settembre 2020: numeri e quote

  • Polemica a Tale e Quale, Carmen Russo nei panni di Stefania Rotolo ma la figlia non apprezza

  • Il cittadino insospettabile che masturbava ragazzini in cambio di scarpe e spinelli

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto di martedì 22 settembre 2020: numeri e quote

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento