Giovedì, 23 Settembre 2021
Città Napoli

Napoli, tenta di gettare nella spazzatura il figlio appena nato

Shock a Piazza Garibaldi: la donna stava cercando di disfarsi del corpo del bimbo. E' stata fermata dalla polizia. Entrambi sono stati ricoverati in ospedale: stanno bene

NAPOLI - I poliziotti l'hanno fermata nei pressi di Piazza Garibaldi mentre stava per buttare in un cassonetto un sacchetto con il bambino che aveva appena partorito. Ad accorgersi che qualcosa non andava sono stati proprio gli agenti, insospettiti da alcune macchie di sangue sul sacchetto di plastica.

Mamma e bimbo sono stati ricoverati all'ospedale Loreto Mare e stanno bene. Quando i poliziotti hanno chiesto alla donna - una 37enne ucraina - di cosa si trattasse, lei ha spiegato che era solo spazzatura e che stava per gettarla nel cassonetto.

VIDEO: "COSì LO ABBIAMO SALVATO"

Ma le macchie, anche sui vestiti della 37enne, hanno spinto gli agenti a esaminare il contenuto del sacchetto, scoprendo il neonato. Il piccolo è stato tratto in salvo e trasferito in ospedale. Anche la mamma è poi stata ricoverata. Le condizioni di entrambi sono buone.

La notizia su NapoliToday

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Napoli, tenta di gettare nella spazzatura il figlio appena nato

Today è in caricamento