Giovedì, 28 Ottobre 2021
Città Napoli

Nessun funerale per il ragazzo ucciso dal carabiniere a Napoli

Per l'emergenza Coronavirus l'arcidiocesi di Napoli ha sospeso tutte le cerimonie civili e religiose: il feretro del 15enne, portato in spalla da alcuni conoscenti ed amici per un breve tratto di strada, è stato sistemato nel carro funebre e portato al cimitero di Poggioreale

Nessun funerale. Oggi, lunedì mattina, non si è svolto il funerale del 15enne ucciso da un carabiniere dopo un tentativo di rapina, a Napoli, la notte tra il 29 febbraio ed il primo marzo scorso.

Dopo le disposizioni governative in atto per l'emergenza Coronavirus, l'arcidiocesi di Napoli ha sospeso tutte le cerimonie civili e religiose. Pertanto il funerale programmato per questa mattina nella chiesa di Santa Maria a ogni bene dei sette dolori, nei Quartieri spagnoli, è stato annullato.

Napoli, l'ultimo saluto al 15enne ucciso da un carabiniere

Poco prima delle otto il feretro del 15enne, portato in spalla da alcuni conoscenti ed amici per un breve tratto di strada, è stato sistemato nel carro funebre e, poi, portato al cimitero di Poggioreale per la benedizione della salma. A presidiare la zona interessata al corteo le forze dell'ordine. I parenti della giovane vittima avrebbero voluto percorrere un lungo tratto dai Quartieri Spagnoli a via Toledo.
Non è stato possibile. Qualche momento di tensione, poi in cielo sono volati i palloncini bianchi di parenti e amici.

"Ciao Ugo per sempre ragazzo. Con rabbia e con amore" e una gigantografia con la foto del giovane sono state affisse nei pressi dell'abitazione del ragazzo.

La bara bianca era stata portata in corteo a casa dei genitori sabato scorso, dopo l'autopsia.

Il giovane carabiniere, 23 anni, che ha sparato e ucciso a Napoli il quindicenne che gli aveva puntato contro la replica in metallo di una pistola in un tentativo di rapina è indagato per omicidio volontario. "Il mio assistito è dispiaciuto per quanto accaduto. Ha perso la vita un ragazzo di 15 anni. Allo stesso tempo, il suo comportamento professionale è stato impeccabile" aveva fatto sapere il suo avvocato.

Ragazzo ucciso dal carabiniere a Napoli: "Voleva andare a fare il pizzaiolo a Londra"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nessun funerale per il ragazzo ucciso dal carabiniere a Napoli

Today è in caricamento