Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Città Milano

Le manifestazioni dei "no green pass" e "no vax"

A Milano per il decimo sabato consecutivo un corteo non autorizzato della variegata galassia no vax-no e green pass ha paralizzato alcune vie della città. Cortei anche in altre città

E' stato l'ennesimo pomeriggio di passione quello che ha vissuto Milano, dove per il decimo sabato consecutivo un corteo non autorizzato della variegata galassia no vax-no e green pass sta letteralmente paralizzando la città. Dopo aver sfondato il cordone che le forze dell'ordine avevano disposto per impedire che i manifestanti uscissero da piazza Fontana (dove, una volta di più, si erano ritrovati a partire dalle 16), il corteo è stato fatto deviare da un secondo cordone posizionato all'altezza di via Palazzo Reale. Qui poliziotti e carabinieri letteralmente circondati dai no vax sono riusciti, con l'aiuto dei blindati, a impedire un afflusso di massa in piazza Duomo, guadagnando minuti preziosi per permettere che la manifestazione di FdI con Giorgia Meloni si concludesse. Sono partite anche alcune manganellate e alcune persone sono rimaste leggermente ferite. 

Un corteo affollato ha percorso anche le vie del centro di Trieste per manifestare contro green pass e vaccino, scandendo slogan ed esponendo striscioni e cartelli e chiedendo a gran voce "libertà" di scelta rispetto alla certificazione verde e "No dittature sanitarie".  "Non passeranno, il green pass non passerà", ha urlato al megafono chi guidava il corteo con alcune dure critiche anche contro il governo Draghi e contro il ministro della Salute Roberto Speranza sulla decisione introdurre l’obbligo di Green pass sul lavoro, sia nel settore pubblico, sia nelle aziende private, a partire dal 15 ottobre.  La manifestazione di oggi è una delle più partecipate degli ultimi anni. Secondo gli organizzatori il corteo sarebbe composto da 20mila persone, la Questura calcola 8 mila persone. Quando il corteo è passato davanti alla sede regionale della Rai, i manifestanti si sono fermati e hanno urlato contro la stampa e i giornalisti in generale.

Circa una sessantina le manifestazioni convocate dai no-Green Pass, "Pacifiche, spontanee e apartitiche", e pubblicizzate sulla loro pagina Facebook, da Milano a Napoli. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le manifestazioni dei "no green pass" e "no vax"

Today è in caricamento