Giovedì, 25 Febbraio 2021
Napoli

Pusher obeso, cocaina sotto l'ascella: arrestato

Un uomo di 40 anni aveva fatto rifornimento di droga a Torre Annunziata. Ha superato la prima perquisizione, poi gli agenti hanno scoperto l'insolito nascondiglio

Dalla biancheria intima "gonfiata" a dismisura alla statuetta del Buddha "farcita" con la polvere bianca. Trafficanti e spacciatori trovano sempre stratagemmi originali e fantasiosi per tentare di sfuggire ai controlli. E' il caso del pusher 40enne arrestato ieri dai poliziotti a Torre Annunziata: obeso, l'uomo era riuscito a far scomparire un involucro con 19 grammi di cocaina in una piega del suo tessuto adiposo, sotto l'ascella.

Dopo aver fatto rifornimento di droga presso una delle piazze più fornite nella zona del Quadrilatero delle Carceri, il pusher sovrappeso è riuscito ad eludere la prima perquisizione degli agenti, che tuttavia lo hanno bloccato in via Sant'Antonio dopo un breve inseguimento.

Ed ecco la sorpresa "stupefacente": al controllo più accurato, è emersa la cocaina nascosta nella "rigogliosa" zona ascellare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pusher obeso, cocaina sotto l'ascella: arrestato

Today è in caricamento