Domenica, 18 Aprile 2021
Bari

Tragedia in casa: accoltellato dalla moglie dopo una lite, muore 30enne

È successo ad Acquaviva delle Fonti (Bari). Secondo quanto si apprende, pare che i due si stessero separando

Un giovane di 30 anni, Francesco Armigero, è morto dopo essere stato accoltellato dalla moglie, al termine di un litigio. La donna, una 29enne dalla quale si stava separando, è stata arrestata. La tragedia ad Acquaviva delle Fonti, comune della città metropolitana di Bari

La lite tra la moglie e la nuova compagna, poi il dramma

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, tutto sarebbe partito da una lite tra la moglie e la nuova compagna della vittima, una 31enne barese, avvenuta nello stabile in cui entrambe le famiglie vivevano, in appartamenti su piani diversi. La moglie di Armigero avrebbe contestato alla nuova convivente dell'uomo un rimprovero rivolto alla figlia minore della coppia. Il marito, intervenuto per separare le due donne, sarebbe stato quindi colpito dalla moglie con un coltello da cucina: un solo fendente al fianco destro, che si è rivelato letale.

Inutile la corsa in ospedale per Francesco Armigero

Alla lite e alla successiva aggressione avrebbero assistito diversi parenti della vittima. Il 30enne è stato soccorso e trasportato Miulli da un’ambulanza del 118 ma per lui non c’è stato niente da fare: quando è arrivato in ospedale era già privo di vita.

Il sequestro del coltello, i rilievi tecnici sul luogo del delitto, eseguiti da personale della Sezione Investigazioni Scientifiche del Comando Provinciale di Bari, e le dichiarazioni dei presenti hanno consentito di accertare le responsabilità della donna, che avrebbe poi confessato. È stata arrestata per omicidio e condotta in carcere a Bari.

ultimo aggiornamento ore 11:52

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia in casa: accoltellato dalla moglie dopo una lite, muore 30enne

Today è in caricamento