Orrore a Vieste, 25enne assassinato sotto casa: torna l'incubo della mafia del Gargano

Antonio Fabbiano è morto, ucciso a colpi di pistola sotto casa. Gli inquirenti sospettano che il caso sia ascrivibile alla guerra di mafia esplosa nel Foggiano dal 26 gennaio 2015 giorno dell'uccisione del boss Angelo Notarangelo

Antonio Fabbiano è morto, ucciso a colpi di pistola sotto casa: è successo mercoledì sera a Vieste. Il giovane, classe 1993,  è stato colpito al torace e all'addome ed è deceduto nella notte presso l'ospedale 'Casa Sollievo della Sofferenza' di San Giovanni Rotondo dove era stato trasportato in gravi condizioni.

Agguato a Vieste, morto Antonio Fabbiano

Sul posto dell'agguato i carabinieri incaricati delle indagini del caso.

Gli inquirenti non escludono che l'episodio possa essere l'ultimo atto di una guerra mafiosa in atto nella città del Gargano dal 26 gennaio 2015, giorno dell'uccisione del boss Angelo Notarangelo.

Guerra di mafia nel Foggiano, ucciso un 25enne

Come ricorda Foggia Today il 6 aprile scorso era stato assassinato Gianbattista Notarangelo, cugino di 'Cintaridd' e Onofrio, quest'ultimo ucciso il 27 gennaio 2017. Il 21 marzo scorso era scampato alla morte Marco Raduano, elemento di spicco della mala viestana ritenuto il successore al vertice di Notarangelo.

Il pentito racconta la nuova mafia pugliese: "Questa mattanza non finirà" 

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gianni Morandi racconta il dolore per la perdita della figlia

  • Temptation Island Vip 2019: puntate, coppie e tutte le anticipazioni

  • Salvini-Renzi, "polveri bagnate" e poche sorprese nel confronto tv: chi ha vinto

  • Sciopero dei benzinai: per due giorni "senza" stazioni di servizio

  • Ora solare 2019: conto alla rovescia per il cambio dell'ora (e presto ci saranno novità)

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto di giovedì 10 ottobre 2019: i numeri vincenti

Torna su
Today è in caricamento