Sabato, 24 Luglio 2021
Città Roma

Roma, uccisa dal marito a colpi di pistola

Omicidio in un bar di Lunghezza, alla periferia di Roma. I due, entrambi 51enni, erano spesso protagonisti di litigi, raccontano oggi i conoscenti. L'uomo non voleva rassegnarsi alla fine della relazione

Foto di repertorio

ROMA - Motivi passionali dietro l'omicidio di Assunta Finizio, uccisa dal marito Augusto Nuccetelli a colpi di pistola mentre era in un bar di Lunghezza, alla periferia di Roma. 

L'uomo, bloccato subito dopo la fuga dalla polizia, ha subito ammesso di aver sparato alla donna, entrata nel bar come cliente. Quattro spari, la donna è stata colpita alla mano, al torace e all'addome. Non ha avuto scampo.

L'uomo arrestato è stato portato in questura. Gli agenti della squadra mobile stanno conducendo le indagini. I due, entrambi 51enni, erano spesso protagonisti di litigi, raccontano oggi i conoscenti. L'omicida non voleva rassegnarsi alla fine della relazione.

La notizia su RomaToday

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, uccisa dal marito a colpi di pistola

Today è in caricamento