Lunedì, 20 Settembre 2021
Città Palermo

"C'è un uomo morto nell'auto al posto di guida": macabra scoperta

Omicidio a Belmonte Mezzagno, Palermo. Il corpo era riverso dentro una Bmw in via Umbria, nei pressi del campo sportivo. Sul posto i carabinieri, allertati da una telefonata che segnalava la presenza di una persona priva di sensi

Foto di archivio Ansa

Omicidio a Belmonte Mezzagno, in provincia di Palermo. Il cadavere di un uomo è stato ritrovato dentro un'auto in via Umbria, nei pressi del campo sportivo. Il corpo, al posto di guida, era dentro una Bmw con il parabrezza infranto da diversi colpi di arma da fuoco.

La vittima è Antonio Di Liberto, commercialista di 49 anni, fratello dell'ex sindaco del paese.

Omicidio a Belmonte Mezzagno, Palermo: ucciso Antonio Di Liberto

La vittima è stata raggiunta da diversi colpi d'arma da fuoco. L'allarme è scattato intorno alle 9,20. Sul posto, oltre alla Scientifica, sono intervenuti i carabinieri di Misilmeri, allertati da una telefonata che segnalava la presenza di una persona priva di sensi.

Le indagini sono condotte dai carabinieri.

Pensionato uccide moglie a coltellate, la veste da sposa e si toglie la vita 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"C'è un uomo morto nell'auto al posto di guida": macabra scoperta

Today è in caricamento