Lunedì, 20 Settembre 2021
Città Brescia

Brescia, uccide la moglie a coltellate: poi si schianta in autostrada

Omicidio nella notte in via Cefalonia. L'uomo, un imprenditore di 56 anni, è poi deceduto nel terribile incidente lungo l'A4 che ha imboccato contromano

Foto di repertorio

BRESCIA - Uccide la moglie a coltellate, poi si schianta in contromano sull’autostrada A4. L'omicidio nella notte tra lunedì e martedì in via Cefalonia a Brescia Due; il suicidio, invece, sull'A4 all’altezza di Ospitaletto, dove è invece avvenuto l’incidente.

OMICIDIO-SUICIDIO - Stando a una prima ricostruzione, pare che l’assassino sia un imprenditore del settore ristorazione di 56 anni, residente al civico 71 di via Cefalonia. Qui, in un’elegante palazzina, avrebbe massacrato la moglia di 55 anni attorno alle 22.30. Circa un’ora dopo, il 56enne avrebbe quindi imboccato l’autostrada in contromano al casello di Ospitaletto, direzione Venezia, perdendo poi la vita nello schianto con la propria auto.

LE INDAGINI - Ancora da chiarire le motivazioni del gesto. Sul caso indagano i carabinieri della compagnia di Brescia e gli uomini della scientifica. La ricostruzione di quanto avvenuto in autostrada è invece stata affidata agli agenti della polizia stradale.

Gli aggiornamenti sull'omicidio-suicidio di Brescia su BresciaToday

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brescia, uccide la moglie a coltellate: poi si schianta in autostrada

Today è in caricamento