Sabato, 16 Ottobre 2021
Città Brescia

Uccide la moglie nel sonno: il dramma in camera da letto

E' un'insegnante in pensione di 62 anni, Cristina Maioli, la vittima del femminicidio avvenuto in un appartamento di via Lombroso, a Brescia

Ancora un femminicidio, l'ennesimo. E' Cristina Maioli la donna di 62 anni uccisa dal marito in un appartamento di via Lombroso a Brescia, nel pomeriggio di venerdì. Stando ad una prima ricostruzione, l'uomo - il 79enne Antonio Gozzini - l'avrebbe colpita al capo e alla gola mentre dormiva, poi avrebbe cercato il suicidio tagliandosi le vene.

Omicidio in via Lombroso a Brescia: uccisa Cristina Maioli

Sembra che all'origine dell'omicidio ci sia una grave crisi depressiva del marito. Gozzini è ora ricoverato in ospedale piantonato dalla polizia. Sia lui che la moglie hanno un passato lavorativo come insegnanti.

L'allarme è scattato nel pomeriggio di venerdì: sul posto sono accorsi i soccorritori inviati dalla centrale operativa dell'emergenza e agenti della Polizia. Inutile purtroppo ogni tentativo di salvare la donna, mentre l'uomo è stato condotto in ospedale dove ora si trova in stato di fermo.

omicidio brescia ansa-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uccide la moglie nel sonno: il dramma in camera da letto

Today è in caricamento