rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Città Bologna

Uccide la moglie e scappa con i figli, poi si costituisce

L'uomo, un marocchino di 54 anni, ha ucciso la donna a coltellate in casa dopo una lite. Poi si è costituito ai carabinieri

BOLOGNA - Tragedia familiare a Budrio, nel bolognese. Un uomo ha accoltellato e ucciso la moglie di 31 anni, a seguito di un litigio. Poi ha preso i due figli piccoli, di quattro e due anni, ed è fuggito via con la macchina, nella neve. E' successo ieri sera verso le 21.30, in via Frati Cappuccini.

Verso mezzanotte l'uomo, 54 anni, marocchino come la moglie, dopo aver portato i bambini da sua madre si è consegnato nella stazione dei carabinieri del luogo. Lo straniero è regolare e nell'ultimo periodo era senza occupazione e pare vivesse di lavoretti saltuari. Sembra che anche la donna ultimamente fosse senza lavoro. Ora sarà accusato di omicidio.

I militari della compagnia di Medicina, guidati dal capitano Francesco Cattaneo, insieme al nucleo investigativo del comando provinciale di Bologna, avevano immediatamente fatto scattare le ricerche nella zona, temendo che l'uomo potesse commettere un'altra sciocchezza. Sono stati contattati alcuni parenti, ma per fortuna poco dopo è stato lui stesso a presentarsi spontaneamente.

Aveva portato i piccoli a casa della nonna, in un comune vicino. Sul luogo dell'omicidio intanto era arrivata la sezione Investigazione scientifiche e il medico legale. Dell'episodio è stato avvisato anche il pm di turno della Procura di Bologna. Adesso che il marocchino si è costituito, gli investigatori, anche sentendo il suo racconto, dovranno accertare i contorni della vicenda per capire meglio il contesto familiare. (da BolognaToday)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uccide la moglie e scappa con i figli, poi si costituisce

Today è in caricamento