Mercoledì, 28 Luglio 2021
Città Rovigo

Rovigo, tragedia al canile: uccide ex moglie e suocera davanti ai figli

L'assassino, prima di suicidarsi, si sarebbe barricato per un'ora nella struttura

Foto di repertorio

Tragedia in un canile di Rovigo, dove un uomo 40enne, Rino Begu, si è suicidato dopo aver ucciso l'ex moglie moldava di 30 anni, Rosica Montana, e la suocera, Maria Ascarov. E' accaduto nella frazione di Fenil del Turco.

L'assassino, di origini albanesi, si è barricato per circa un'ora nel canile. Begu e la ex si erano separati da pochi mesi e la donna, secondo quanto scrive Il Gazzettino, non gli permetteva di vedere i due figli. Dopo la separazione, la trentenne era andata a vivere con la madre, custode del canile, insieme ai due ragazzini, un maschio e una femmina.

L'ex marito giovedì era andato nella struttura, accompagnato dai carabinieri, perché voleva vedere i figli. Begu ha usato un revolver di grosso calibro, con cui ha sparato diversi colpi. Accanto al suo corpo sarebbe stato trovato un sacchetto contenente altre decine di proiettili che non ha utilizzato. A dare l'allarme il fratello di 17 anni di Rosica Montana.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rovigo, tragedia al canile: uccide ex moglie e suocera davanti ai figli

Today è in caricamento