Venerdì, 30 Luglio 2021
Città Venezia

Prima li invita a cena, poi li droga e li uccide: donna soffocata, uomo finito a bastonate

E' successo nella notte tra sabato e domenica in via Abruzzo a Chirignago (Venezia). Il presunto autore del delitto, residente nell'appartamento del delitto, ha poi chiamato la polizia

La casa in cui è avvenuto il duplice omicidio

Li ha invitati a cena e poi li ha uccisi. Duplice omicidio tra la tarda serata di sabato e la notte di domenica in un appartamento al primo piano di un condominio di via Abruzzo a Chirignago, nel veneziano.

Un delitto che dalla sua dinamica - scrive VeneziaToday - pare essere premeditato: il presunto omicida, reo confesso, ha prima drogato le vittime per poi ucciderle. Con ogni probabilità con del cloroformio. E' residente, da solo, nell'abitazione in cui una donna di origini straniere sui 30 anni e un cittadino italiano hanno perso la vita.

Le motivazioni del delitto sono ancora in via di ricostruzione, ma tutto lascia ipotizzare che l'assassino si fosse invaghito della donna. Tanto da esplodere di gelosia e decidere di ucciderla. E' stato a questo punto che è giunto alle vittime l'invito a cena, o comunque a trascorrere una serata in compagnia. A un certo punto il reo confesso, sui cinquant'anni, sarebbe riuscito a drogare gli ospiti in modo da vincere le loro possibili resistenze. L'aggressione è scattata in cucina, dove si trovavano tutti e tre i protagonisti della vicenda.

Il piano, però, non è andato come sperava l'omicida. Tant'è vero che la donna è stata soffocata in camera da letto, mentre l'altra vittima è stata finita a bastonate. Tentando di trascinarla nel terrazzino dell'appartamento del delitto, ora sotto sequestro e oggetto di approfonditi accertamenti da parte della polizia scientifica domenica mattina.

Nessuno nel condominio, che conta decine di appartamenti, si sarebbe accorto di nulla. E' stato il cinquantenne, infatti, a chiamare la polizia chiedendo l'intervento degli uomini in divisa. Forse cosciente che tutto ciò che aveva pianificato era andato a rotoli. Sul posto sono intervenute in prima battuta le volanti, che si sono trovati davanti al reo confesso in stato confusionale. Al medico del 118 non è rimasto altro che constatare il decesso degli altri due ospiti a cena.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima li invita a cena, poi li droga e li uccide: donna soffocata, uomo finito a bastonate

Today è in caricamento