rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Città Napoli

Omicidio in strada: bimbo guarda il cadavere dal balcone

Il piccolo guarda dal balcone il corpo senza vita di Gennaro Spina, 26enne ucciso ieri pomeriggio in strada a Secondigliano

NAPOLI - Come se guardare un cadavere sulla strada sotto casa fosse la cosa più normale del mondo. I genitori del piccolo affacciato sul balcone, con gli occhi rivolti sul corpo senza vita di Gennaro Spina, non sembrano preoccuparsi più di tanto.

Sembrano anzi "accettare" con passività che un bimbo possa fare i conti con una realtà così brutta e amara già dopo pochi mesi di vita. E' come se, non coprendo i suoi occhi innocenti, gli stessero dicendo: "Ecco, guarda: Napoli è anche questo". La realtà nuda e cruda, senza veli né filtri.

La foto scattata da Riccardo Siano e ripresa da La Repubblica di Napoli lascia sgomenti. No, la faida di camorra in atto tra il clan Vanella-Grassi e gli Scissionisti, che proprio ieri ha fatto registrare un nuovo agguato mortale, non può diventare una cosa "normale". No, non fate affacciare quel bimbo su un delitto così atroce. (da NapoliToday)


 

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio in strada: bimbo guarda il cadavere dal balcone

Today è in caricamento