Giovedì, 17 Giugno 2021
Città Nuoro

Studente ucciso a fucilate: due indagati per la morte di Gianluca

Svolta nel delitto di Orune. Resta ancora un mistero la sorte di Stefano Masala, il giovane scomparso la sera prima del delitto e la cui sparizione sarebbe legata all’esecuzione di Monni

NUORO - Svolta nelle indagini sull’omicidio di Gianluca Monni, lo studente di 19 anni ucciso a fucilate lo scorso 8 maggio mentre aspettava l’autobus per andare a scuola a Orune.

Secondo quanto riferisce il quotidiano L’Unione Sarda, due giovani sono stati indagati. Si tratta di un 17enne di Nule e di un suo cugino 24enne, che viveva in un’abitazione rurale nelle campagne di Ozieri.

Le case dei due sospettati sono state perquisite su disposizione dei magistrati della Procura di Nuoro e di quella del Tribunale dei Minori di Sassari. Durante l’operazione, i militari hanno sequestrato i pc e altro materiale informatico.

Resta ancora un mistero invece la sorte di Stefano Masala, il giovane scomparso la sera prima del delitto e la cui sparizione sarebbe legata all’esecuzione di Monni. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Studente ucciso a fucilate: due indagati per la morte di Gianluca

Today è in caricamento