Mercoledì, 4 Agosto 2021
Città Milano

Il presunto killer di Jessica si difende: "Lei aveva il coltello, io gliel'ho girato contro"

Alessandro Garlaschi, il tranviere fermato per l'omicidio di Jessica Faoro, si difende così

Jessica Valentina Faoro, la 19enne trovata morta mercoledì in un appartamento di Milano, prima di essere uccisa avrebbe cercato di difendersi. "Ho rigirato il coltello che aveva in mano contro di lei e l'ho colpita allo stomaco", ha detto al pm Alessandro Garlaschi, il tranviere di 39 anni accusato di aver assassinato la giovane e di aver cercato di bruciarne il corpo. Il dipendente Atm, scrive MilanoToday, ha quindi lasciato intendere che la sua è stata una "semplice" difesa a una reazione della giovane vittima, con alle spalle un passato familiare complicato e qualche mese in una casa famiglia.

Omicidio Jessica Faoro in via Brioschi a Milano: la ricostruzione

La versione finora ricostruita da investigatori e inquirenti, però, è molto diversa: all'alba di mercoledì Garlaschi, che da qualche giorno ospitava la ragazza in casa come collaboratrice domestica, avrebbe tentato un approccio sessuale, lei si sarebbe rifiutata e lui l'avrebbe colpita a morte con un coltello, cercando poi di disfarsi del corpo prima bruciandolo e poi nascondendolo in un borsone. Soltanto diverse ore dopo, verso le 10 della mattina, il presunto assassino è sceso in portineria con gli abiti sporchi di sangue e ha detto: "Ho fatto un guaio, ho una ragazza morta in casa“. A quel punto sono arrivati i poliziotti, che lo hanno tenuto in casa fino al primo pomeriggio, quando lo hanno portato via ammanettato tra gli insulti degli altri residenti.

La difesa del presunto killer

"Mi sono solo difeso", ha detto inizialmente. E poi lo ha ripetuto: "Ho rigirato il coltello", come a voler sottolineare che la prima a impugnarlo fosse stata proprio la vittima. Il tranviere si trova nel centro osservazione neuropsichiatrica all'interno del carcere di San Vittore ed è sorvegliato a vista. L'uomo è stato trasferito nel penitenziario la notte scorsa dopo un lungo interrogatorio nel quale ha in sostanza confessato.

La notizia e gli aggiornamenti su MilanoToday
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il presunto killer di Jessica si difende: "Lei aveva il coltello, io gliel'ho girato contro"

Today è in caricamento