Lunedì, 20 Settembre 2021
Città Vibo Valentia

Omicidio a Mileto: 15enne uccide un coetaneo con un colpo di pistola

Il ragazzo si è costituito in caserma e ha detto ai carabinieri dove trovare il cadavere del coetaneo ucciso

Un ragazzo di 15 anni è stato arrestato nella notte dai carabinieri di Mileto per l'omicidio di un suo coetaneo, avvenuto in località Calabrò, in provincia di Vibo Valentia.

La vittima, F.P.L., sarebbe stata uccisa con un colpo di pistola al culmine di una lite, come scrive TgCom. Dopo il delitto, il 15enne si è costituito in caserma, indicando ai carabinieri il luogo dove era rimasto il cadavere.

Il movente potrebbe essere di natura passionale. Tra le ipotesi degli investigatori, infatti, c'è anche quella secondo cui i due giovani potessero essere innamoati della stessa ragazza.

Il padre ed i fratelli del quindicenne erano stati arrestati nell'operazione Stammer condotta a gennaio dalla Guardia di finanza di Catanzaro, coordinata dalla Dda, contro un narcotraffico gestito dalle cosche di 'ndrangheta del vibonese. Al momento, secondo quel poco che è trapelato, il delitto non sarebbe comunque legato a vicende criminali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio a Mileto: 15enne uccide un coetaneo con un colpo di pistola

Today è in caricamento