Lunedì, 2 Agosto 2021
Città Reggio Calabria

Uccide il marito nel sonno con una roncola

Omicidio a Castellace di Oppido Mamertina, nel Reggino. La vittima è Rocco Cutrì

Omicidio a Castellace di Oppido Mamertina, nel Reggino. Una donna di 62 anni, Maria Giuseppina Barca, ha ucciso a colpi di roncola il marito mentre questi dormiva. La vittima è Rocco Cutrì, 70 anni.

L'aggressione si è verificata nel pomeriggio di ieri. La coppia era in casa quandola donna, probabilmente secondo la stampa locale per rancori e dissapori col marito maturati negli anni a seguito della morte del figlio Domenico, ucciso nel 2008 a Sinopoli in una lite per futili motivi, ha colpito l'uomo, che stava riposando. I soccorsi sono stati chiamati da un altro figlio della coppia, ma quando l'ambulanza è arrivata sul posto non c'era più nulla da fare. La roncola, ancora sporca di sangue, è stata ritrovata nel giardino di una casa vicino a quella dei Cutrì.

I Carabinieri della Compagnia di Palmi e della Stazione di Castellace di Oppido Mamertina, unitamente a quelli del Nucleo Investigativo del Gruppo di Gioia Tauro, hanno arrestato Maria Giuseppina Barca. La vittima, nota alle forze dell'ordine per la sua vicinanza alla cosca "Alvaro-Violi-Macrì", era il suocero di Carmine Alvaro, detto "U cuvertuni", affiliato di spicco del sodalizio e condannato per associazione di tipo mafioso. La donna è stata trasferita nella casa circondariale di Reggio Calabria.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uccide il marito nel sonno con una roncola

Today è in caricamento