Mercoledì, 14 Aprile 2021
Napoli

Ucciso a colpi d'arma da fuoco mentre è in sella al suo scooter

Agguato a San Giorgio a Cremano, alle porte di Napoli. La vittima, Raffaele Gallo, era in sella a uno scooter quando è stato ferito a morte. Avrebbe compiuto 56 anni ad agosto

Foto archivio

Omicidio oggi a metà mattina nel Napoletano. Un uomo è stato ucciso in un agguato a San Giorgio a Cremano, alle porte di Napoli. Alle 10.50 la polizia è stata allertata in seguito all'esplosione di alcuni colpi d'arma da fuoco in via Luca Giordano, una strada secondaria, al confine con il comune di Ercolano.

Sul posto gli agenti hanno rinvenuto il corpo di un uomo, colpito da alcuni proiettili, riverso a terra. La vittima, Raffaele Gallo, era in sella a uno scooter quando è stato ferito a morte. Avrebbe compiuto 56 anni ad agosto. A terra, accanto al cadavere, la polizia ha rinvenuto otto proiettili, molti dei quali hanno ferito a morte Gallo che è deceduto all'istante. Gallo era il fratello di un pentito che ha accusato due fratelli dell'omicidio di Agostino Ascione, un delitto avvenuto nel gennaio di undici anni fa.

Due fratelli massacrati a pietrate: l'orrore in un casolare

Continua a leggere su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ucciso a colpi d'arma da fuoco mentre è in sella al suo scooter

Today è in caricamento