Sabato, 27 Febbraio 2021

Brutale omicidio a Sanremo, medico legale ucciso a coltellate

La vittima è Gianni Palumbo, medico legale molto stimato. Fermato il killer, aveva le mani ancora sporche di sangue

Brutale omicidio a Sanremo. Un medico legale, Gianni Palumbo, è stato ucciso ieri nel tardo pomeriggio nel comune imperiese. E' successo in via Fratti. Per l'uomo, colpito a coltellate, non c'è stato nulla da fare, era già deceduto all'arrivo dei soccorritori. I militari hanno fermato un uomo, il presunto aggressore.

Omicidio Sanremo, fermato l'aggressore

I carabinieri che indagano sull'omicidio hanno fermato e preso in consegna un uomo in serata, il presunto aggressore, che aveva ancora le mani sporche di sangue. In base alle prime ricostruzioni tutto è accaduto intorno alle 18 all'interno dello studio dove il presunto omicida ha fatto irruzione armato di coltello colpendo il medico alla gola e al torace.

Palumbo ha sentito suonare il campanello, è andato alla porta, e si è trovato di fronte un uomo che l'ha ucciso. L'aggressore è V.M., 54 anni, di Ventimiglia, che in passato aveva già aggredito due volte un oculista perchè riteneva di avwr ricevuto una diagnosi sbagliata, scrive il Secolo XIX. All'arrivo del 118 per il medico non c'era più nulla da fare, è deceduto sul posto. I carabinieri hanno rintracciato un testimone che si trovava nello studio al momento dei fatti che potrebbe fornire elementi utili. I militari che indagano sull'omicidio stanno cercando di ricostruire quanto accaduto all'interno dell'ufficio prima dell'aggressione.

Non è chiaro il movente, al momento si indaga a 360 gradi per capire cosa possa aver scatenato la violenza. Palumbo, che lascia due figli ventenni, era un medico legale molto stimato.

''La professione continua a pagare un prezzo altissimo"

''La professione continua a pagare un prezzo altissimo in questo paese per assicurare a tutti il diritto alla salute, senza che le Istituzioni e il Governo adottino uno straccio di provvedimento per impedire queste tragedie!''. Con queste parole il presidente della Federazione nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri, Filippo Anelli, commenta l'omicidio, a Sanremo (IM), del medico legale Giovanni Palumbo. ''Il barbaro omicidio di Giovanni Palumbo suscita tra tutti i medici sconcerto e rabbia, ma anche tanta tristezza! - continua - Un professionista serio è stimato è caduto ancora una volta mentre svolgeva la sua professione. 'Basta con la violenza' avevamo gridato quindi giorni fa a Bari, ricordando un'altra vittima, Paola Labriola''. ''Oggi piangiamo la perdita del collega Giovanni Palumbo - conclude Anelli - ma non ci rassegneremo all'indolenza e all'apatia di quanti avrebbero dovuto porre in essere ogni iniziativa per tutelare i professionisti della salute''.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brutale omicidio a Sanremo, medico legale ucciso a coltellate

Today è in caricamento