Martedì, 27 Luglio 2021
Città Novara

Uccisa di botte dal compagno che aveva riaccolto in casa

L'omicidio a Sozzago, in provincia di Novara

I carabinieri sul posto

Aveva 45 anni Sara Pasquali, la donna trovata morta in un'abitazione di Sozzago, in provincia di Novara.

Sarebbe stato il suo compagno, un 46enne, a massacrarla di botte, uccidendola nella casa in cui convivevano, secondo una prima ricostruzione. A dare l’allarme sono stati alcuni vicini, preoccupati per i rumori provenienti dall'appartamento. I carabinieri, intervenuti sul posto insieme al medico legale, stanno in queste ore interrogando l’uomo. Il 46enne si trova nella caserma di Novara, dove i militari stanno cercando di ricostruire integralmente la mattinata per capire cosa abbia scatenato il terribile gesto. 

Secondo le prime informazioni già in passato era finito in carcere per episodi di violenza e maltrattamenti, ma la donna lo aveva riaccolto in casa.

La notizia e gli aggiornamenti su NovaraToday
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uccisa di botte dal compagno che aveva riaccolto in casa

Today è in caricamento