rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
Città Gorizia

"Ti lascio alla vigilia del matrimonio", e lui la uccide

Tragedia a Staranzano, in provincia di Gorizia: un pensionato uccide la compagna a pochi giorni dalle nozze

GORIZIA - Voleva lasciarlo a pochi giorni dalle nozze, da celebrare lunedì. E così Claudio Varotto, pensionato 57enne di Staranzano in provincia di Gorizia, è andato su tutte le furie uccidendo a coltellate la sua compagna, Rosina Lavrencic, 60 anni.

"Ho perso la testa dopo la sua confessione: aveva cambiato idea e non voleva più sposarmi", ha dichiarato l'uomo ai carabinieri di Monfalcone, dopo averli avvisati del delitto commesso nel tardo pomeriggio di ieri.

I due convivevano da dieci anni. Avevano deciso di convolare a nozze, lunedì prossimo, poi l'improvvisa 'retromarcia' della donna e la lite scoppiata per la sua volontà di lasciare il convivente.

Varotto, lavoratore portuale in pensione, ha afferrato un grosso coltello da cucina e ha colpito mortalmente la donna. Poi ha chiamato lui stesso le forze dell'ordine e ha confessato. Ora si trova in stato di arresto nel carcere di Gorizia con l'accusa di omicidio volontario.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ti lascio alla vigilia del matrimonio", e lui la uccide

Today è in caricamento