Mercoledì, 21 Aprile 2021
Verona

Uccide la moglie malata e si suicida: "Vado al porto a farla finita"

E' accaduto a Bardolino (Verona) e sul posto sono intervenuti i carabinieri. A lanciare l'allarme è stato il figlio che rientrando ha trovato il corpo della madre e un biglietto

I carabinieri davanti allo stabile in cui è stata trovata la donna senza vita. Foto VeronaSera

Dramma familiare in Veneto. Un anziano ha ucciso nella notte tra venerdì e sabato la moglie, che soffriva di un male incurabile, e poi si è suicidato. E' accaduto a Bardolino (Verona) e sul posto sono intervenuti i carabinieri. A lanciare l'allarme è stato il figlio che rientrando ha trovato il corpo senza vita della madre e un biglietto. Il figlio, un operaio del Comune di Bardolino, verso le ore 7.30 di oggi si è recato presso l'abitazione dei genitori e qui ha fatto la tremenda scoperta.

In base a quanto ricostruito dai carabinieri, nel biglietto l'anziano spiegava di non sopportare più la malattia della moglie e chiedeva di perdonarlo annunciando anche l'intenzione di togliersi la vita al porto di Bardolino, dove poi è stato trovato ormai morto. Il cadavere è stato trovato in acqua tra due imbarcazioni. La donna, probabilmente, è stata soffocata. E' stata disposta l'autopsia sui due corpi.

Accoltella la madre e si suicida sgozzandosi: l'orrore sotto gli occhi della vicina

Continua a leggere su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uccide la moglie malata e si suicida: "Vado al porto a farla finita"

Today è in caricamento