Sabato, 24 Luglio 2021
Città Monza e della Brianza

Moglie spende tutto alle macchinette, marito la sgozza e poi si uccide

Tragedia a Barlassina, in Brianza. Giuseppe Gallina, bancario in pensione di 70 anni, ha ucciso la moglie, Fiorella Radaelli di 66 anni e poi si è ucciso

BARLASSINA (MONZA E BRIANZA) - Tragedia in una villetta di Barlassina. Giuseppe Gallina, bancario in pensione di 70 anni, ha ucciso la moglie, Fiorella Radaelli di 66 anni e poi si è tolto la vita.

Prima ha sgozzato la moglie con un grosso coltello da cucina, uccidendola, poi ha tentato di togliersi la vita impiccandosi al balcone della sua abitazione. La presa però non ha retto e l'uomo è precipitato da diversi metri e la caduta gli è stata fatale. 

Quanto accaduto a Barlassina, in Brianza, nel tardo pomeriggio di domenica è stato un omicidio-suicidio secondo gli inquirenti. Il corpo dell'uomo è stato trovato al suolo con una corda al collo mentre la donna, ormai senza vita, giaceva in casa in una pozza di sangue. A fare il macabro ritrovamento è stata la sorella di una delle vittime che in serata è passata dall'abitazione di via Paganini per fare visita alla coppia. 

Sul posto sono accorsi i carabinieri della compagnia di Seregno che stanno conducendo le indagini e ascoltando le testimonianze di parenti e vicini di casa. Gli inquirenti stanno cercando di far luce anche sul movente. Forse dei dissidi economici familiari alla base del tragico fatto di sangue: secondo i carabinieri la donna aveva l'abitudine di giocare molto assiduamente ai videopoker, e proprio questo potrebbe essere stato il motivo scatenante della lite che ha portato all'omicidio suicidio.

La notizia su MonzaToday

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Moglie spende tutto alle macchinette, marito la sgozza e poi si uccide

Today è in caricamento