rotate-mobile
Lunedì, 22 Aprile 2024
Città

Uccide la compagna: poi torna a casa, telefona al figlio e si spara un colpo in testa

Un uomo di 71 anni originario di Villaputzu, P.M., ha ucciso a Carmagnola una donna di 68 anni con la quale aveva da qualche tempo una relazione. Poi si è ucciso 

A Carmagnola (Torino), in via Gozzano,un uomo di 71 anni originario di Villaputzu, Pasquale Mattana, ha ucciso una donna di 68 anni con la quale aveva da tempo una relazione, Eufrosina Martini. L'uomo è poi tornato nella sua casa di Bagnolo Piemonte, da lì ha chiamato il figlio, confessando quanto aveva appena fatto, e poi e si è sparato un colpo di arma da fuoco.

Sul caso stanno indagando i carabinieri di Carmagnola che hanno trovato il cadavere della donna, una 68enne, dopo essere stati avvisati dal figlio dell'uomo. La pistola era regolarmente detenuta. Secondo i primi accertamenti dei carabinieri, i due avevano una relazione sentimentale che durava da diversi anni. La pistola utilizzata dall'uomo risulta regolarmente detenuta. Accertamenti ancora in corso. Non risultano precedenti denunce e non ci sono stati in passato interventi da parte dei carabinieri.

Omicidio-suicidio, uccide la moglie e si toglie la vita

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uccide la compagna: poi torna a casa, telefona al figlio e si spara un colpo in testa

Today è in caricamento