Domenica, 28 Febbraio 2021
Milano

Spara al fratello gemello, poi si uccide: il dramma di Floriano e Alberto Porro

A Senago (Milano). Avevano 66 anni, non si erano mai sposati, erano riservati e avevano trascorso tutta la loro vita insieme, anche quella professionale

Gli inquirenti non sembrano avere dubbi: è omicidio suicidio. Dramma all'interno di un appartamento di via Martinelli a Senago (Milano) nel pomeriggio di martedì 23 ottobre. Le vittime sono due fratelli gemelli di 66 anni: Floriano e Alberto Porro, entrambi morti con una ferita di arma da fuoco alla testa. I corpi sono stati trovati ieri sera dai carabinieri della compagnia di Desio, intervenuti sul posto dopo la segnalazione di una vicina. Per il momento non è ancora possibile definire con certezza il movente. Secondo quanto riportato dai giornali locali, entrambi erano malati. 

In casa sarebbe stato trovato anche un biglietto con le motivazioni del gesto che stando a quanto emerso sarebbe stato preso di comune accordo. I vicini di casa li descrivono come uomini riservati ed educati ma che negli ultimi tempi si vedevano poco in giro, e avevano ridotto le loro uscite. I due avevano trascorso tutta la loro vita insieme, anche quella professionale come geometri. Non si erano mai sposati e sembra che non abbiano parenti prossimi. Gli investigatori sono al lavoro soprattutto per ricostruire le loro ultime ore di vita. La pistola era regolarmente detenuta. Leggi su MilanoToday

Uccide la sorella soffocandola e ferisce il fratello a coltellate

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spara al fratello gemello, poi si uccide: il dramma di Floriano e Alberto Porro

Today è in caricamento