Giovedì, 16 Settembre 2021
Città Caserta

Strage familiare nel Casertano: uccide moglie e figlio a colpi di fucile, poi si suicida

Il tragico fatto di sangue ha scosso la piccola comunità di Taverna Zarone, tranquilla località di campagna a pochi passi da Teano: a sparare sarebbe stato Franco Fioretti

Foto archivio

Tre corpi senza vita sono stati ritrovati nella serata di giovedì in un terreno nelle campagne di Teano (Caserta), in località Taverna Zarone. Le vittime sono marito, moglie e figlio: sul corpo sono intevenuti i carabinieri che hanno avviato le indagini. 

"Duplice omicidio e suicidio"

In base alle prime ricostruzioni Franco Fioretti, 72 anni, dopo aver  esploso diversi colpi di fucile nei confronti della moglie Angela, 63 anni, e del figlio Felice, 44 anni, avrebbe poi puntato l'arma, un fucile da caccia regolarmente detenuto, contro di sé.

A lanciare l'allarme è stato un cittadino rumeno che ha chiamato le forze dell'ordine dopo aver sentito esplodere dei colpi d'arma da fuoco, provenienti da un'azienda agricola del luogo. I carabinieri sono giunti sul posto pochi minuti dopo.

La piccola comunità sotto shock

Il tragico fatto di sangue ha scosso la piccola comunità di Taverna Zarone, tranquilla località di campagna a pochi passi da Teano. Franco Fioretti viene definito "un uomo mite" da chi lo conosceva, secondo i giornali locali. I corpi sono stati portati all'istituto di medicina legale di Caserta per essere sottoposti ad esame autoptico.

Tutti gli aggiornamenti su CasertaNews

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strage familiare nel Casertano: uccide moglie e figlio a colpi di fucile, poi si suicida

Today è in caricamento