Lunedì, 12 Aprile 2021
Palermo

Tentata rapina finisce nel sangue: un morto e due feriti lievi

Un presunto rapinatore è morto nel corso di un tentato colpo a un minimarket in via Maqueda, nel cuore del centro storico di Palermo

Omicidio in via Maqueda, pieno centro di Palermo, nelle prime ore di martedì 12 marzo. La vittima sarebbe un rapinatore, secondo le prime frammentarie notizie.

Omicidio in via Maqueda a Palermo

Una rapina finisce nel sangue in via Maqueda. Un uomo è morto questa mattina in centro nel corso di un tentato colpo a un minimarket gestito da bengalesi nel centro storico. L'uomo avrebbe tentato di rapinare il negozio ma dopo una colluttazione tra i presenti è stato ucciso. Due i feriti, un dipendente e un avventore.

Omicidio Palermo, disposta autopsia

La dinamica del tragico fatto di sangue è ancora da ricostruire con esattezza, le indagini sono in corso. 

Sarà eseguita l'autopsia sul cadavere del rapinatore tunisino ucciso all'alba di oggi all'interno di un minimarket di via Maqueda a Palermo. L'uomo, come stanno ricostruendo gli uomini della Mobile, è entrato ubriaco nel negozio cercando di farsi consegnare l'incasso. Ma tra il rapinatore nordafricano e il titolare, bengalese, sarebbe nata una colluttazione alla quale si sarebbe aggiunta anche una seconda persona, probabilmente un avventore. Ad avere la peggio è stato il malvivente che è morto mentre le altre due persone sono rimaste ferite. L'uomo potrebbe essere stato colpito da un coccio di vetro, ma non ci sono conferme in tal senso al momento.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentata rapina finisce nel sangue: un morto e due feriti lievi

Today è in caricamento