rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca / Latina

Crivellato di colpi mentre ritorna a casa

L'uomo, un 45enne, sarebbe stato avvicinato dal killer mentre era in auto tornado a casa. Un vero agguato: quattro o cinque colpi sparati a bruciapelo che non hanno lasciato scampo alla vittima

LATINA - Quattro, cinque colpi esplosi da vicino. A bruciapelo. Potrebbe essere stato avvicinato dal suo killer mentre era ancora in auto Vincenzo Del Prete, l'uomo trovato cadavere lunedì sera a Borgo Hermada, frazione di Terracina. Lo stesso killer che poi avrebbe lasciato "scorrere" l'auto della vittima fino al canaletto dentro il quale la vettura è stata ritrovata. 

Quando è stato ucciso, Del Prete, 45enne originario di Gaeta, era ormai a due passi da casa. Sulla sua strada, però, ha trovato il killer che, a quanto pare, ha affiancato l'auto della vittima e ha aperto il fuoco: una vera e propria esecuzione, insomma.

A dare l'allarme sono stati i residenti che hanno sentito i colpi di pistola e hanno avvisato la polizia. Non è stato difficile, per gli agenti, trovare la Fiat Panda di Del Prete in un canaletto lungo via Macchia di Piano Terza. Nell'auto, il corpo senza vita dell'uomo. 

E' ancora mistero, intanto, sulle cause dell'omicidio. (da LatinaToday)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crivellato di colpi mentre ritorna a casa

Today è in caricamento