Sabato, 10 Aprile 2021
Napoli

Napoli, crolla un muro di contenimento: operai morti sotto le macerie

I corpi recuperati dai vigili del fuoco al lavoro sul luogo dell'incidente, alla periferia ovest di Napoli a Pianura

Vigili del fuoco al lavoro sul luogo del crollo (foto Twitter)

Due operai sono morti dopo essere stati travolti da uno smottamento di terra seguito al crollo di un muro di contenimento in via Edoardo Caianiello, alla periferia ovest di Napoli, nel quartiere di Pianura. L'incidente è avvenuto intorno alle 12.30, tra via Caianiello e via Archimede nella cosiddetta Masseria Grande, un dedalo di viuzze a ridosso di via Montagna Spaccata. 

I vigili del fuoco, giunti sul posto insieme a carabinieri e polizia municipale, hanno recuperato i corpi senza vita dei due operai, un italiano e di un extracomunitario.

Erano in tutto quattro gli operai impegnati nella costruzione di un muro di contenimento alle spalle di un'abitazione. Oltre ai due corpi estratti senza vita e ancora in fase di identificazione, sul posto erano presenti gli altri due operai, entrambi extracomunitari che non sarebbero stati coinvolti nel crollo ma sono stati identificati da Carabinieri.

operai morti crollo pianura napoli vigili del fuoco twitter-2

Continua a leggere su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Napoli, crolla un muro di contenimento: operai morti sotto le macerie

Today è in caricamento