Giovedì, 6 Maggio 2021
Reggio Calabria

Tragedia al cantiere: operaio muore travolto da una trave

La vittima è un uomo di 42 anni, che stava eseguendo i lavori di ristrutturazione del Castello di Placanica, in provincia di Reggio Calabria. Nonostante fosse protetto dal casco, l'impatto non ha lasciato scampo alla vittima

Foto di repertorio Ansa

Tragico incidente sul lavoro in provincia di Reggio Calabria. Un operaio di 42 anni è morto nella mattina di oggi, giovedì 11 marzo 2021, mentre lavorava alle operazioni di ristrutturazione del Castello di Placanica.

Secondo i primi accertamenti, l'uomo, protetto dal casco, sarebbe stato colpito al collo da una delle travi di legno che gli operai stavano issando su con un supporto. Sul posto sono giunti subito i soccorsi del 118, ma per l'operaio, morto sul colpo, non c'è stato nulla da fare. I carabinieri hanno sequestrato l'area del cantiere e stanno indagando sulla dinamica dell'incidente. Intanto è stata disposta l'autopsia sul corpo della vittima.

Il sindaco Condemi e i cittadini di Placanica hanno espresso il loro cordoglio per la tragica scomparsa del 42enne, nei confronti della famiglia.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia al cantiere: operaio muore travolto da una trave

Today è in caricamento