Martedì, 22 Giugno 2021
NAPOLI

Napoli, operato al femore sbagliato: muore dopo 20 giorni

L'errore sanitario denunciato dai familiari: l'uomo era stato sottoposto all'intervento chirurgico per la riduzione della frattura del femore destro

Non ce l'ha fatta Tommaso Stara. L'86enne originario operato al femore sbagliato il 29 giugno scorso è morto nelle scorse ore all'ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia.

L'errore sanitario è stato denunciato subito dai familiari: l'anziano - un professore odontotecnico originario della Sardegna che viveva a Torre Annunziata - era stato sottoposto all'intervento chirurgico per la riduzione della frattura del femore destro nell'ospedale Sant'Anna di Boscotrecase.

Potrebbero essergli state fatali le due anestesie subite nel giro di poche ore: dopo l'intervento al femore sbagliato l'86enne ne aveva subito un secondo, alla gamba sinistra, quella effettivamente fratturata. 

In seguito a quell'errore, il giorno dopo furono sospesi dal servizio i 7 componenti dell'equipe presente quel giorno in sala operatoria. Dall'Asl e dalla Procura della Repubblica sono state aperte due inchieste sulla vicenda. (Da NapoliToday)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Napoli, operato al femore sbagliato: muore dopo 20 giorni

Today è in caricamento