Giovedì, 6 Maggio 2021
Milano

Oscar D'Intino: il banchiere trovato morto in casa

Il 52enne, tra i più noti manager finanziari d'Italia, è stato trovato senza vita nella sua abitazione

Oscar D'Intino

Oscar D'Intino, 52 anni, originario di Lanciano in provincia di Chieti, è stato trovato morto in casa. Nelle scorse ore, il manager finanziario è stato trovato senza vita nella sua seconda abitazione di Sankt Moritz, in Svizzera. Le circostanze, stando a quanto filtra dalle autorità elvetiche, lascerebbero pensare a un gesto volontario.

Oscar D'Intino: il manager e banchiere di Ubs trovato morto in casa

Nato in Abruzzo, laureato all'università Bocconi di Milano, città dove viveva da anni, D'Intino era il responsabile del "Global Family Office" di Ubs Italia. Manager conosciuto negli ambienti dell’alta finanza e ancora legato alla sua città d’origine in Abruzzo, il 52enne fra il 2000 e il 2013 aveva lavorato in Morgan Stanley dove aveva ricoperto vari incarichi. Nel 2013 era stato poi nominato alla guida del Global Family Office di Ubs Italia.

Sposato e papà di due figlie, Oscar D'Intino - stando a quanto assicurano i suoi stessi colleghi - non sembrava avesse problemi lavorativi o particolari preoccupazioni. Numerose le partecipazioni al lutto da parte della "city" milanese, tra cui la famiglia Berlusconi, Fininvest e Tronchetti Provera. 
 

Continua a leggere su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oscar D'Intino: il banchiere trovato morto in casa

Today è in caricamento