Domenica, 11 Aprile 2021
Modena

Padre e figlio disabile trovati morti in casa: ipotesi omicidio-suicidio

A fare la scoperta è stata la moglie dell’uomo, rientrando dalla spesa. Inutili i soccorsi. Al momento non si esclude alcuna pista ma l’ipotesi più probabile è quella dell’omicidio-suicidio

Foto da ModenaToday

I corpi senza vita di un uomo e di suoi figlio stati ritrovati questa mattina all’interno di un'abitazione in via Longhena a Carpi, nel modenese. La vittime sono un 69nne e un giovane di 37 anni.

A fare la drammatica scoperta è stata la moglie dell’uomo, che era uscita per fare la spesa e al ritorno ha trovato la porta chiusa dall’interno. La donna ha dato subito l’allarme  ma l’intervento degli operatori del 118 è stato inutile e non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dei due uomini. Sul posto i carabinieri della compagnia di Carpi per le indagini del caso.

Al momento non si conosce ancora l’esatta dinamica dei fatti ma l’ipotesi più accreditata è che si sia trattato di un omicidio-suicidio. 

Dalle prime ricostruzioni, potrebbe essere stato il padre a soffocare il figlio, disabile, con un sacchetto di plastica, per poi togliersi la vita.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Padre e figlio disabile trovati morti in casa: ipotesi omicidio-suicidio

Today è in caricamento