Mercoledì, 23 Giugno 2021
Treviso

Il papà che ha strangolato il figlio di due anni prima di suicidarsi

A trovare i corpi senza vita dei due familiari è stato il nonno del bimbo che ha dato per primo l'allarme: Egidio Battaglia si sarebbe tolto la vita dopo aver soffocato il figlio Massimiliano

Il luogo della tragedia a Castello di Godego (Foto Trevisotoday)

Egidio Battaglia, classe 1977, si è tolto la vita dopo aver soffocato il figlio Massimiliano di soli due anni. È successo oggi sabato 20 febbraio, poco prima delle ore 13:00 a Castello di Godego, in provincia di Treviso.

Come spiega Trevistoday a trovare i corpi senza vita dei due familiari è stato il nonno del bimbo e lo zio Simone.

Egidio e il figlio Massimiliano dovevano andare a pranzo proprio a casa del nonno, Fortunato Battaglia. Non vedendoli arrivare, l'uomo è andato a casa loro insieme al fratello di Egidio. Una volta arrivati sul posto non hanno ricevuto risposta. La porta non si apriva dall'esterno dal momento che la chiave era stata lasciata nella toppa. Stefano ha preso allora una scala e, dall'esterno, è salito fino all'appartamento. Arrivato all'altezza del terrazzo ha visto il corpo senza vita del piccolo Massimiliano. Immediata la chiamata a carabinieri e vigili del fuoco.

Quando i soccorsi sono riusciti ad aprire la porta dell'appartamento hanno trovato, nel bagno di casa, non solo il corpo senza vita del piccolo Massimiliano ma anche quello del padre Egidio, dipendente come montatore dell'azienda "Pavan" a Galliera Veneta, ditta leader nella costruzione di forni e macchine per l'industria alimentare con centinaia di lavoratori. Secondo le prime ricostruzioni, dopo aver soffocato il figlioletto, l'uomo si sarebbe tolto la vita tagliandosi la gola. Sulla scena del delitto è arrivata anche il Pm Mara De Donà.

"È autistico, cosa farà da grande?": la lettera dell'uomo che ha strangolato il figlio 

Secondo quanto riportato dall'agenzia Ansa l'uomo avrebbe lasciato una lettera, di un paio di pagine, in cui spiega i motivi del gesto che, secondo quanto si è appreso, sarebbero da ricondurre allo stato di salute del figlio, affetto da un grave problema di salute, per il quale i medici non avevano potuto dare speranze di guarigione.

++ articolo aggiornato alle 16:42 ++

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il papà che ha strangolato il figlio di due anni prima di suicidarsi

Today è in caricamento