Lunedì, 21 Giugno 2021
Città Genova

La figlia tenta il suicidio, il papà crolla: "Ho abusato di lei"

Il fatto a Genova. Il padre ha confermato la versione della ragazza, ma la procura non ha potuto fare altro che archiviare il fascicolo in quanto i reati non sono stati denunciati entro i 15 anni previsti perché la giustizia possa procedere

GENOVA - Ha portato con sé quel peso per diciotto lunghi anni, ma alla fine è crollato. Davanti al letto dove la figlia stava lottando per la vita, il padre ha confessato alla moglie di avere abusato della ragazza quando questa era solo una bambina. Il reato, però, non verrà punito in quanto prescritto.

Come racconta GenovaToday, oggi quella bambina ha ventinove anni ed è finita in ospedale dopo aver ingerito volontariamente una grande quantità di farmaci. Dopo essersi rimstabilita, la giovane vittima, con l'aiuto di una psicologa, ha trovato la forza per raccontare alla polizia quello che aveva passato.

Il pubblico ministero Francesco Scorza Azzarà ha aperto un'inchiesta e sentito le parti. Il padre ha confermato la versione della ragazza, ma la procura non ha potuto fare altro che archiviare il fascicolo in quanto i reati non sono stati denunciati entro i quindici anni previsti perché la giustizia possa procedere. Gli abusi sono andati avanti per tre anni, dal 1994 al 1997. Allora il comportamento della bambina era molto cambiato e i genitori, su consiglio delle maestre, l'avevano portata da un medico. Nessuno si era accorto che quel padre era in realtà un mostro. (da GenovaToday)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La figlia tenta il suicidio, il papà crolla: "Ho abusato di lei"

Today è in caricamento