rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Città Caserta

Lo scandalo del pane cotto con interi pallet

Ispezioni dei Nas in varie attività di panificazione del Casertano, in particolare tra Aversa e Casaluce

Pane cotto con legna di pallet: lo hanno scoperto i carabinieri del Nucleo Antisofisticazione (Nas) di Caserta in seguito ai controlli "di Carnevale" effettuati in varie attività del settore alimentare.

Dopo le accurate ispezioni, i militari hanno chiuso tre attività di panificazione del Casertano, in particolare tra Aversa e Casaluce, in cui sono state riscontrate gravi carenze igienico sanitarie dovute alla mancanza di pulizia degli ambienti; sono emerse però anche carenze strutturali degli ambienti.

In una delle attività, i carabinieri hanno scoperto che per alimentare il forno di cottura del pane venivano utilizzati pallet interi. 

Al termine dell'ispezione, i carabinieri hanno proceduto alla chiusura di tre panifici. Sono state comminate sanzioni amministrative per oltre 4mila euro.

La truffa dei panettoni artigianali: cosa hanno scoperto

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo scandalo del pane cotto con interi pallet

Today è in caricamento